LA DIETA “BRUCIAFESTE”

donna-dieta-696x392

Eccoci con i buoni propositi per l’anno nuovo, sicuramente la dieta è tra questi. Dopo i festeggiamenti, qualche giorno di alimentazione leggera, ricca di vegetali e i grassi polinsaturi di pesce e frutta secca, si può ritornare in forma e riportare il colesterolo nella norma.

In effetti, questo è il periodo più “pericoloso” dell’anno per la linea e, tra pranzi e cene varie, è difficile non cedere alle tentazioni culinarie. Il risultato è un surplus calorico che andrebbe consumato con una intensa attività fisica. Ma non tutti siamo sportivi..il mio consiglio è di seguire qualche piccolo consiglio per ritornare alla normalità.

Quindi a gennaio, dobbiamo puntare sulla regolarizzazione e il ripristino di tutti i valori, soprattutto del colesterolo. È vero, se ne parla solo male, ma il colesterolo è un grasso estremamente importante per il nostro corpo, in quanto è il primo costituente delle membrane cellulari.

Quali sono le 4 regole base per gennaio?

  1. I dolciumi e gli avanzi: in questo periodo le case sono piene di dolci, la soluzione? Regalateli ed offriteli il più possibile oppure stabilite una frequenza settimanale di una-due volte, che può aumentare se consumati al mattino a colazione, specialmente per i bambini e i ragazzi.
  2. Dieta semi-liquida: fate seguire ai giorni di festa, uno o più giorni di alimentazione ipocalorica, ricca di cibi liquidi e vegetali; si andrà a compensare il bilancio energetico settimanale e a coadiuvare il processo di depurazione dell’organismo, specialmente del fegato.
  3. Attività fisica: non vi chiedo di passare le giornate in palestra ma di fare del movimento, quindi una camminata di 45 minuti ogni giorno non dovrà mancare.
  4. Idratazione: bere almeno 1,5 L di acqua naturale e tisane depurative a base di ortica, bardana e finocchio.

Quali alimenti preferire in questo periodo?

A gennaio dobbiamo preferire quei cibi che risultano più utili per controllare grassi e colesterolo, quindi via libera a:

  • Legumi: soia e derivati, fagioli, ceci, lenticchie, fave.
  • Frutta secca e oleosa: noci, mandorle, pistacchi (al naturale), nocciole, pinoli.
  • Olii vegetali: olio di oliva, di semi di lino, di canapa, di zucca.
  • Cereali integrali, avena e orzo.
  • Pesce azzurro, salmone (fresco), orate e branzini.
  • Verdure a foglia verde.
  • Frutta di stagione.

Con questi alimenti riuscirete a ritrovare il vostro equlibrio e sentirvi più leggeri. Inziate sempre la vostra giornata con una spremuta di limone a digiuno, è un ottimo depurativo e riduce l’acidità accumulata.

©2019 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?