FOCUS: TUTTI I BENEFICI DELLA SOIA 1^ PARTE

Soia

La soia (Glycine max) è una pianta leguminosa appartenente alla famiglia delle Papilionacee; è caratterizzata dalla presenza di piccoli baccelli, in ognuno dei quali sono contenuti i suoi semi, molto simili a dei fagioli, di forma sferica e di colore variabile, in base alla varietà (soia gialla, soia nera, soia rossa e soia verde).

Numerosi studi sono stati condotti per approfondire e scoprire tutte le proprietà di questo alimento diffuso in Oriente; i risultati hanno generato, talvolta, delle opinioni contrastanti ma, non è stata negata la sua preziosità per la nostra salute, in quanto privo di controindicazioni.

La caratteristica più importante della soia è di possedere un contenuto proteico elevato, circa il 35-40%, nettamente superiore a tutti gli altri legumi, ciò la rende un valido sostituto della carne, in caso di diete vegetariane/vegane o presso popolazioni con scarsità economiche. Inoltre, alle proteine vegetali, è connessa un’ottima digeribilità.

Un’altra caratteristica importante di questo legume è il suo alto tasso di grassi polinsaturi (i grassi utili al nostro organismo), di vitamine del gruppo B ed A, minerali (potassio, fosforo e magnesio) e la ricchezza in fitoestrogeni e lecitine. Risulta, quindi, essere indicata in qualsiasi tipo di dieta e l’assenza di glutine la rende adatta anche per i celiaci.

Come può essere consumata?

È un alimento molto versatile, infatti, i suoi semi possono essere utilizzati in vari modi: seccati, macinati, ridotti in farina per creare impasti per pane, pizze, pasta e biscotti. Oltre ai prodotti da forno classici, vediamo insieme sotto quali forme possiamo trovare la soia al supermercato.

  • TOFU: è il cosiddetto “formaggio vegetale”; viene prodotto facendo addensare il latte di soia portandolo a ebollizione e aggiungendo un coagulante. Lo troveremo nel banco frigo come prodotto duro, solitamente in un panetto. Può essere cucinato alla piastra con spezie oppure come ingrediente per insalate di verdure e/o cereali.

  • GERMOGLI DI SOIA: metodo migliore per consumare la soia, in quanto ricchi in minerali (magnesio, calcio, fosforo, ferro e potassio), acidi grassi polinsaturi e proteine.

  • LATTE DI SOIA: sicuramente l’alimento più conosciuto; è un’ottima alternativa al latte vaccino soprattutto per chi di voi è intollerante al lattosio, per chi ha problemi di ipercolesterolemia e per chi segue una dieta vegetariana. È ricco di vitamine A, E e del gruppo B, omega 3 e 6 e, spesso, è addizionato di minerali, soprattutto calcio.

  • TEMPEH: valido sostituto della carne; è ottenuto per fermentazione dei fagioli di soia integri. È molto ricco in acidi grassi polinsaturi e vitamine A, E e B; molto nota è la sua ricchezza in fibra.

  • ENDAMAME (FAGIOLI DI SOIA): vengono consumati spesso nei ristoranti giapponesi, cotti al vapore e serviti con sale. Sono molto preziosi perché hanno un alto contenuto di vitamine C ed E; ideale è il loro consumo nelle zuppe o in umido.

Evidenti sono le proprietà curative e benefiche della soia, che rappresenta un buon alleato per la nostra salute.

Vediamo insieme i suoi svariati campi d’azione:

  • Utile nelle diete per contrastare le forme di ipercolesterolemia, contribuendo a incrementare il colesterolo “buono” (HDL) a discapito del colesterolo “cattivo” (LDL);

  • Coadiuvante nel trattamento delle vampate di calore in menopausa, grazie alla ricchezza in fitoestrogeni, molto simili agli estrogeni umani;

  • Utile nella prevenzione di alcune tipologie di tumori, come il cancro alla prostata, all’apparato gastrointestinale e al seno;

  • Previene l’osteoporosi, poiché la soia contribuisce positivamente nel processo di fissazione del calcio nelle ossa.

Nel prossimo articolo vedremo, più nello specifico, il prezioso aiuto della soia nel trattamento dei problemi cardio-vascolari.

©2019 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?