COLOMBA? SI, MA DI QUALITA’

IMG_0019-750x450

Avete già scelto e acquistato il dolce della tradizione pasquale?

Sapevate che la Colomba, come tutti i dolci della tradizione, è protetta da un disciplinare? Ebbene si è il Decreto Ministeriale 22/07/2005, questo ha il compito di fornire tutte le indicazioni, specialmente gli ingredienti, relativi al prodotto.

Una colomba, per essere tale, nel suo impasto dovranno essere contenuti i seguenti ingredienti:

  • Farina di frumento
  • Zucchero
  • Uova di gallina fresche o tuorlo d’uovo, per non meno del 4%
  • Burro, non inferiore al 16%
  • Scorze di agrumi canditi, non inferiore al 15%
  • Lievito naturale da pasta acida
  • Sale

Ma come riconoscere una colomba di qualità?

  1. La LIEVITAZIONE: dev’essere lunga e naturale così da ottenere un impasto morbido, soffice e alto. Come poterlo capire? Il dolce deve superare il pirottino, ovvero l’involucro che la contiene, e che i buchi prodotti dalla fermentazione non siano eccessivamente grandi. Inoltre, tanto più sarà soffice, tanto più l’impasto risulterà morbido e soffice.
  2. Assenza di CONSERVANTI: quando un prodotto è di qualità non necessita di additivi alimentari per mantenersi buono a lungo.
  3. CROSTA e GLASSA: due preziosi indici che permettono di giudicare una colomba prima di acquistarla; una buna crosta non è mai separata dall’impasto in modo netto. Una buona glassa è consistente, ricca di mandorle e granella di zucchero e non deve presentare un colore troppo bruno (indice di bruciatura).
  4. LEGGERE LE ETICHETTE E IL PRODUTTORE: preziose fonti informative, spesso trascurate. Per legge, le etichette, devono contenere tutti gli ingredienti contenuti in ordine decrescente; inoltre, è obbligatorio che vi sia nome e riferimenti dell’azienda produttrice, il tipo di lavorazione a cui è stata sottoposta, se artigianale o industriale (primissima cosa da osservare!!!)
  5. PREZZO, non sempre è sinonimo di qualità, assicuratevi di aver letto gli ingredienti e il produttore.

 

Dopo questi piccoli ma preziosi consigli, vi auguro una serena e felice Pasqua e non si rinuncia ad una golosa fetta di colomba.

©2019 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?