A NATALE… NON VOGLIO INGRASSARE!

 

Il protagonista assoluto del Natale è il signor CIBO e, il periodo natalizio, è ricco di cene e appuntamenti conviviali; si tende, quindi, a mangiare di più…il risultato? Qualche kg di troppo sulla bilancia.

 

Unknown-13

Ci sono delle strategie che tutti possono mettere in atto senza rinunciare agli eventi mondani e a qualche peccato di gola natalizio.

 

 

 

images-14

 

 

Vi elenco poche regole, 6 per la precisione, da seguire attentamente nelle festività:

  1. Fare una COLAZIONE ABBONDANTE & SANA ricca di cereali integrali, frutta fresca e proteine nobili derivanti da alimenti poveri in grassi, come lo yogurt naturale, la ricotta o l’albume d’uovo per i più audaci e sportivi. Questa combinazione sana vi garantirà un senso di sazietà a lunga durata, eliminando la voglia di spizzicare i cioccolatini o la fettina di pandoro/panettone che offre il/la collega.
  1. Consumate ogni giorno circa 20-30 g di FRUTTA SECCA, intesa come noci, mandorle, nocciole, arachidi, noci pecan rigorosamente al naturale; vi aiuteranno ad apportare preziosi nutrienti, come acidi grassi polinsaturi (preziosi per la salute di cuore e cervello), sali minerali, vitamine e fibre.
  1. Inserite nei vostri menù delle feste della VERDURA CRUDA sotto forma di pinzimonio durante l’aperitivo o negli antipasti oppure VERDURA COTTA tra una portata e l’altra..ridurranno l’assorbimento di grassi, saturi e zuccheri semplici.
  1. Bevande? Si ma scelgo bene..evitate bibite zuccherate, succhi di frutta e cocktail in quanto ricchi esclusivamente di zuccheri semplici, estremamente calorici.. Meglio un buon bicchiere di vino rosso o bianco, sempre con moderazione!
  1. Il dolce natalizio non può mancare, ma puntate sulla qualità e sui grandi classici,PANETTONE & PANDORO, realizzati secondo la tradizione e senza farciture extra. Imparate a leggere le etichette: Panettone e Pandoro hanno una ricetta ben precisa, disciplinata una regolamentazione legislativa con relativi ingredienti.
  1. MUOVERSI, MUOVERSI E MUOVERSI… almeno 30 minuti al giorno; l’attività fisica non può mancare.. camminare o andare in cyclette, se fuori fa freddo!

 

 

images-13

 

Dopo questo elenco dittatoriale, cosa portare in tavola durante le feste? 

  • Broccoli e cavolini di Bruxelles per una buona digestione e protezione gastrica, per la ricchezza in acido folico e potassio, ideali per le donne in gravidanza e per gli sportivi
  • Mandarini, regolatori della pressione sanguigna grazie alla sinergia tra vitamina C e bioflavonoidi che proteggono mucose e capillari, contrastano la ritenzione idrica e favoriscono la diuresi
  • Melagrana, definito il “frutto della salute” perché contiene una gran quantità di antiossidanti, i polifenoli, utili soprattutto in inverno per contrastare virus e batteri, fondamentali per il benessere del sistema cardiocircolatorio grazie all’acido ellagico che rinforza le pareti del sistema vascolare.

Vi auguro un felice e sereno Natale e vi ringrazio, come sempre, che mi seguite con grande entusiasmo!

©2019 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?