Il freddo è decisamente arrivato, e anche l’influenza è alle porte; dobbiamo farci trovare preparati e con un sistema immunitario forte per contrastare i malanni di stagione.

Il nostro organismo dispone naturalmente del cosiddetto “sistema immunitario”, un meccanismo innato che contrasta l’azione dei microrganismi patogeni, virus e batteri, con cui viene a contatto. Possiamo potenziarlo a tavola con dei cibi mirati, ricchi di vitamine, sali minerali e ceppi probiotici, che supportano le nostre difese immunitarie.

La dieta è il primo alleato contro l’influenza stagionale, il raffreddore e le infezioni in genere, purché sia funzionale e ricca di sostanze utili al nostro organismo; ecco dei suggerimenti da adottare ogni giorno, in modo semplice ma efficace.

Innanzitutto, la nostra dieta quotidiana dovrà essere ricca di alimenti contenenti vitamina C, utile per proteggere le cellule dall’invecchiamento precoce, favorire l’assorbimento del ferro e innalzare le difese immunitarie; inoltre, aiuta ad aumentare le immunoglobuline, le proteine presenti nel sangue sotto forma di anticorpi.

Tra gli alimenti ricchi di questa vitamina troviamo gli agrumi, i frutti di bosco e i kiwi. Alimenti che possono essere integrati ad esempio a colazione .

 

 

Anche alcune spezie sono preziose per il sistema immunitario; tra le più utili ricordiamo il peperoncino rosso, lo zenzero e la curcuma, radici dal grande potere antinfiammatorio.

Fondamentale è anche la vitamina A, che aiuta a mantenere in salute le mucose del tratto respiratorio, che rappresentano la prima barriera difensiva contro i virus. Questa preziosa vitamina, oltre ad essere presente nei vegetali di colore arancione (carote, zucca, arance, pomodori) e nei vegetali di colore verde scuro, la ritroviamo nel tuorlo d’uovo, nel latte e nei suoi derivati, e nel fegato.

Un altro gruppo prezioso sono le vitamine del gruppo B, in modo particolare ci concentriamo sulla vitamina B6, la quale è essenziale per la formazione degli anticorpi. Ricchi di vit B6 sono: riso e cereali integrali, legumi, frutta secca (noci, mandorle e nocciole), pesce, uova bio e latticini (ricotta e parmigiano).

Non dimentichiamo la vitamina E, che ha anch’essa un ruolo nel mantenere efficiente il sistema immunitario e che è presente nella frutta secca, nel germe di grano e nelle verdure a foglia verde (broccoli, spinaci, erbette, verze). 

Menzione d’onore va alla vitamina D, cruciale per l’attivazione del nostro sistema immunitario. Possiamo trovarla in maggiore percentuale nei pesci grassi (tonno, salmone, sgombro, sardina) e nel tuorlo d’uovo; viene anche prodotta naturalmente dall’esposizione della pelle al sole, ma può essere assunta consumando integratori specifici. Non esistono studi definitivi che stabiliscono un dosaggio ottimale di vitamina D, anche se le attuali linee guida raccomandano di assumere una dose giornaliera compresa tra 25 e 50 microgrammi al giorno. Si stima inoltre che gran parte della popolazione abbia una bassa concentrazione sanguigna di questo importante elemento.[Fonte: Le Scienze]

Tra le funzioni riconosciute della vitamina D, oltre all’azione positiva sul sistema immunitario, concorre alla riduzione della probabilità di infezioni respiratorie di origine virale.

Nel cibo, abbiamo altre sostanze molto utili per il nostro scopo, come le proteine nobili e i sali minerali. Le proteine sono i costituenti fondamentali degli anticorpi (elementi naturalmente presenti nel nostro organismo che riconoscono e combattono tutti i corpi estranei) e sono abbondanti tutti i cibi di origine animale, come carne, pesce e uova, ma anche nei legumi (fagioli, ceci e lenticchie) e nei cereali integrali.

I sali minerali sono una categoria molto ampia di elementi importanti in grado di incentivare l’azione delle vitamine, di stimolare l’efficienza del sistema immunitario e per la formazione degli anticorpi; i principali sono: il ferro (si ritrova nel fegato, carne, tuorlo, verdure a foglia verde scuro, legumi e frutta secca); il magnesio (contenuto nei cereali integrali, latte e latticini e frutta secca); il selenio (abbondante nella carne e nel pesce grasso, latticini, noci e lenticchie); lo zinco (presente nella carne rossa, nei frutti di mare, nelle uova, nella frutta secca e nei pomodori).

È bene privilegiare gli alimenti ricchi di questi preziosi composti, in particolare sceglieremo: yogurt e latti fermentati contenenti “probiotici” che, se assunti con regolarità, rafforzano la risposta immunitaria; aglio e cipolla, se consumati crudi, esercitano proprietà antibatteriche e protettive delle mucose. Invece saranno da evitare: gli zuccheri semplici, le bibite, i grassi animali come il burro e lo strutto da sostituire con olio extra vergine di oliva.

La dieta corretta e uno stile di vita sano ci assicurano un sistema immunitario forte ma possiamo aiutarci anche con la giusta integrazione come Abincol Immuno.

Dalla sapiente ricerca dell’azienda Aurora Biofarma è nato questo specifico integratore alimentare a base di fermenti lattici probiotici, zinco e vitamina D in grado di sostenere le difese immunitarie e, nel contempo, riequilibrare la flora batterica intestinale.

Un mix perfetto per essere pronti a combattere i malanni di stagione!! 

©2021 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?