Servizi

La prima visita dalla nutrizionista

La visita dietistica-nutrizionale dura circa 60 minuti e prevede:
– anamnesi generale
– valutazione dello stile di vita (anamnesi alimentare e motoria)
– rilevazione dei dati antropometrici (peso, altezza, calcolo del BMI, circonferenze, plicometria)
– valutazione dello stato nutrizionale e della composizione corporea attraverso bioimpedenza (massa grassa, massa magra, stato di idratazione)
– calcolo del metabolismo basale e dei fabbisogni di energia e nutrienti
– eventuale test delle intolleranze alimentari effettuato tramite prelievo capillare
– determinazione degli obiettivi del trattamento
– elaborazione del programma dietetico-nutrizionale e di attività motoria personalizzati
Ad ogni controllo (generalmente mensile, ma personalizzato) viene valutato l’andamento della terapia dietetica, le problematiche rilevate, le eventuali modifiche da apportare al programma terapeutico, il tutto accompagnato e supportato da nozioni di educazione alimentare e motoria.
Cosa portare durante la prima visita?
  • esami del sangue più recenti
  • altri referti medici inerenti l’eventuale patologia in corso
  • diario alimentare degli ultimi 7 giorni, indicando cosa, quanto e a che ora si mangia

 

Dove esercito?
  •  Lecco, in via Vittorio Veneto 13, presso lo STUDIO 410 al primo piano;
  • Primaluna- Valsassina, in via Provinciale, 67 presso il centro polispecialistico (sopra la farmacia)
  • Milano, in via Cosimo del Fante, 3 presso Studio Medico Galeno
Pie-Chart-Of-Food-Pyramid-450x450

A chi mi rivolgo:

ai privati, con visite dietetiche individuali presso il mio studio privato a Lecco (LC), presso il centro polispecialistico a Primaluna- Valsassina (LC), a Merate nel centro medico Orsolini e corsi di educazione alimentare di gruppo
– ad associazioni, farmacie, parafarmacie, società sportive interessate ad attivare incontri tematici
– alle aziende, attraverso corsi di educazione alimentare che rientrano nel piano aziendale, nonchè sistemi di HACCP
– alle attività commerciali in campo gastronomico (bar, ristoranti, gatronomie, ecc ) con menù speciali (allergie, intoleranze, proproste light ecc)

Servizi per bar, ristoranti…

Sempre più persone mangiano fuori casa, e un numero sempre maggiore presenta problematiche alimentari, come intolleranze e allergie, quindi è necessario proporre menù speciali e piatti di qualità, digeribili, semplici e salutari, tenendo conto delle richieste sempre più numerose dei clienti. Per ristoranti, bar e gastronomie è attivo un servizio che si pone l’obiettivo di migliorare la qualità dei piatti proposti, analizzando l’offerta corrente, apportando eventuali modifiche e includendo piatti salutari che soddisfino le esigenze dei clienti, che seguono la stagionalità e a base di ingredienti locali, al fine di offrire un miglior servizio al cliente e incentivare la fidelizzazione.

Educazione alimentare

L’educazione alimentare permette di acquisire le conoscenze necessarie per imparare a mangiare in modo sano ed equilibrato. Vengono organizzati incontri educazionali di gruppo indirizzati a diverse tipologie di persone (persone sane, sportivi, bambini (prima infanzia, scuola elemnìentare), adolescenti, donne in gravidanza e menopausa, anziani, persone in sovrappeso, diabetici, persone celiache o affette da altro tipo di intolleranze o allergie alimentari).
Zone di riferimento: Lecco e Provincia, Monza e Milano

Servizi per le aziende

Si organizzano corsi di educazione alimentare e HACCP elaborati in base alle necessità aziendali e al target di riferimento, i quali possono rientrare negli interventi di promozione della salute e del benessere del lavoratore (Welfare Aziendale), con beneficio per:
-i lavoratori, i quali diventano destinatari del servizio
-i datori di lavoro, i quali possono avere vantaggi sia fiscali che economici e benefici in termini di fidelizzazione dei dipendenti con incidenza sull’abbassamento del turn over, dei giorni di malattia e dei relativi costi
Oltre a rappresentare uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di numerose malattie croniche (in particolare sovrappeso, obesità, diabete di tipo 2, tumori e malattie cardiovascolari), un’alimentazione scorretta incide sul benessere psico-fisico delle persone con notevoli implicazioni economiche, quali aumento dei costi sanitari, perdita di produttività dovuta ad assenteismo, problemi psicologici e scarsa qualità di vita.
Tutte le maggiori istituzioni italiane ed internazionali sono concordi nel sottolineare il valore imprescindibile della prevenzione primaria ai fini della salvaguardia della salute e della sostenibilità del sistema, attraverso adeguati programmi di educazione ad un corretto stile di vita.

©2018 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com

Log in with your credentials

Forgot your details?