IMG_0010

E’ carnevale e, anche sei un dolce fritto, voglio comunque rispettare le tradizioni e proporvi un’alternativa alle classiche frittelle. Le mie sono di ricotta e noci e sono senza glutine, quindi adatte ai celiaci e a chi ha sensibilità al glutine.

Inoltre, l’unico zucchero utilizzato è quello di presentazione che vedete in foto e, la cosa più importante, è la qualità delle materie prime, in particolar modo l’olio utilizzato, che dev’essere rigorosamente di primo utilizzo!!! Non riutilizzate MAI l’olio!

 

Veniamo agli ingredienti:

300 g di ricotta vaccina (per gli intolleranti o allergici al lattosio possono prendere la varietà senza lattosio)

80 g di noci

200 g di farina di riso

2 cucchiai di zucchero di canna

1 albume

2 cucchiai di amaretto di saronno

un pizzico di sale

acqua qb

Olio per friggere (di semi, di arachidi)

 

PROCEDIMENTO

Setacciate la farina e create una pastella regolandovi con l’acqua e lasciate riposare. Intanto, montate a neve l’albume e spezzettate le noci. Incorporate nella pastella l’albume montato a neve.

Mescolate, a parte, la ricotta con le noci, lo zucchero di canna e l’amaretto di Saronno.

Fate scaldare l’olio in una pentola capiente ; con un cucchiaio raccogliete l’impasto di ricotta e noci, immergetelo nella pastella e tuffatelo nell’olio bollente. Friggete fino a ottenere delle palline dorate.

Trasferite su carta assorbente e poi nello zucchero semolato.

Servitele ben calde… buonissime 🙂

©2020 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?