Questa torta mi riporta ai Caraibi, con la mente possiamo andare ovunque… un poco di fantasia ed è fatta (fosse così facile).

In cucina soprattutto, l’uso della fantasia è fondamentale per non cadere nella noia e mangiare sempre le solite cose.

Una torta vegan, fonte di fibre e vitamine, senza glutine e lattosio.. quindi ideale per tutte le necessità.

Super a colazione o merenda, ottima per gli sportivi poiché altamente proteica e con un indice glicemico medio-basso.

 

INGREDIENTI:

2 banane mature

100 g di farina di cocco o cocco rapè

100 g di farina di mandorle

120 g di amido di masi o maizena

80 g di sciroppo d’agave o 50 g di eritritolo

100 ml di bevanda di cocco o mandorla

20 g di semi di chia

mezza bustina di lievito

1 cucchiaino di vaniglia in polvere

sale qb

 

 

 

PROCEDIMENTO:

Versate i semi di chia in un bicchiere con 60 ml di acqua; lasciate in ammollo per 15 minuti.

Nel frattempo mescolate tutti gli ingredienti secchi; poi unite lo sciroppo d’agave, il latte di cocco, i semi di chia e le banane schiacciate precedentemente. Dovete ottenere un composto omogeneo aiutandovi con un robot da cucina (io ho usato il Bimby).

 

 

 

Pre riscaldate il forno a 180 °C; versate l’impasto in una teglia foderata con carta da forno e fate cuocere per 35-40 minuti a forno statico.

Lasciate raffreddare e servite con una spolverata di zucchero a velo.

 

©2021 Manuela Mapelli | Biologa - Nutrizionista | P. IVA: 03456770134 | Via Vittorio Veneto, 13 - Lecco | +39.347.2379913 - manumapelli@gmail.com | Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?